NOMINE INCARICHI E COLLABORAZIONI A. S. 2016-2017

 

Collaboratrici DS

Paola Arrighi: Vicaria

 

Sostituzione della DS in sua assenza. Collaboratore con DS nella formazione delle classi e assegnazione ai docenti; articolazione cattedre in collaborazione con Dirigente  e Maria Carmina Peluso di Infanzia  primaria, definizione orario e revisione, collaborazione per il Piano della Comunicazione interna ed esterna, in particolare riferimento all’utenza e all’Ente Comunale nel servizio mensa e scuolabus e manutenzione ordinaria.  Collaborazione con DS per il coordinamento della  Continuità con Secondaria di Primo Grado e  Scuole Infanzia private. Collaborazione con DS e FS Mangoni e gruppo C3 per rapporti SNV e INVALSI, con FdS Formazione per gestione formazione del PAA. Relazioni esterne con Enti, collaborazione con DS rapporti famiglie, collaborazione per logistica eventi in collaborazione con DS e altre Resp. di Plessi, supervisione con DS assetto Plesso Solvay come ambiente di apprendimento.

Collaboratrici DS

Maria Carmina Peluso

 

Articolazione cattedre, in collaborazione con Dirigente e Paola Arrighi,  di Infanzia Primaria, definizione orario e revisione orari, formazione delle classi e assegnazione ai docenti, collaborazione con DS  e Vicaria, collaborazione al Piano della Comunicazione interna ed esterna, collaborazione con DS per il coordinamento  con Segreteria  nella gestione supplenze e assenze del personale, collaborazione con DS  per determinazione di organico interno e  con USP  e Curia, collaborazione con DS per problematiche relative all’organico di sostegno,  collaborazione rapporti famiglie fermo restando le competenze affidate a FS dedicata.  

FS Area A1 della progettazione curricolare di Istituto e della ricerca sulla valutazione degli apprendimenti in collaborazione con Area C1. Articolazione operativa e di ricerca in dipartimenti, scientifico-matematico e linguistico, in relazione agli assi culturali alle Indicazioni Nazionali DM 254/2012 , al DPR 139/2007 e alla Certificazione delle competenze CM   3 /2015 I Ciclo

FS Paola Mainardi Collaboratori:  Pintucci, Alboni, Campione, Sterchele, Bernardeschi Cinzia, Cannizzo Chionchio, Bernardeschi Alessandra, Naldi

 

 

Conduzione di progetti e coordinamento area secondo lettere da a) a i)

Stesura curricolo verticale in termini di conoscenze abilità e competenze di Infanzia e Primaria in linea con le Indicazioni Nazionali DM 254/2012 e DPR 139/2007 e Racc. EU 2006 e 2008 quadro EQF, le certificazioni delle competenze in uscita della scuola primaria di cui alla CM 3 febbraio 2015 n° 3 per  Curricolo di Istituto in matematica geografia, storia, arte, musica, matematica, tecnologia  educazione motoria in verticalità con la scuola di Infanzia. Collaborazione con Area C3 per la  revisione e armonizzazione delle categorie valutative.

FdS Area  B1 Integrazione stranieri ,  legalità, cultura della tolleranza, pari opportunità, conoscenza dei diritti e delle responsabilità sociali….

DM 344/1999; Dlgs 297/1994 art 115, CM 24 febbraio 2006, CM 2 /2010, Linee Guida MIUR Febbraio 2014,

Carta di Nizza (Costituzione Europea), Trattato Funzionamento UE, Costituzione Italiana, Direttiva EU 77/486 per la determinazione dell’inserimento stranieri cittadini EU.

FdS - Cristina Scardigli  Docenti collaboratori Marilena Bevilacqua, Mengozzi Luisella, Buoncristiani, Cannata, Caffi

 

Educazione Economico Finanziaria Responsabile Gioia Fornai

Integrazione stranieri secondo normativa  vigente, rilevazioni interne in itinere, coordinamento e organizzazione corsi stranieri, counseling famiglie, ricerca mediazioni culturali presso associazioni ed enti, secondo  Impulso alle azioni dei team di passaggio e L2 e personalizzazioni di percorsi (PdP). Coordinamento fasi di formalizzazione con DS e GA (Gruppo accoglienza). Conduzione di progetti MIUR USR, Enti dedicati a Solidarietà e sostenibilità sociale e Territorio, coordinamento area secondo lettere da a) a j)

Curricolo di Cittadinanza in parallelo con A1n e degli Indicatori di comportamento prosociale, leggi costituzionali, norme sociali, differenze antropologiche e culturali,  identità culturale, sostenibilità sociale della diversità, solidarietà, volontariato, pari opportunità.

Introduzione ai diritti universali, Costituzione Europea e Carte fondamentali dei Diritti.

Area B2 Scienza, Tecnologia, collegamento a curricolo scientifico e progetti in tutto il Circolo; scienza e metodo sperimentale nella laboratorialità e in integrazione con Territorio: CEA, EALP, Museo Storia Naturale.  Salute e benessere a scuola e contrasto al disagio: Progetto Ventaglio con ASL Dott.ssa Sarzanini, cura dei rapporti con Progetti ASL e Rotary.

FdS Mariangela Caciagli Docenti collaboratori (da indicare a cura della stessa FdS alla Dirigenza)

Stesura coordinamento area secondo lettere da ) a j) e conduzione  di progetti di Area Scientifica in collaborazione con MIUR USR Enti Territorio privati e pubblici, e/o legati all’offerta educativa dell’Ente Comunale. Coordinamento Educazione alla salute  con ASL e Enti dedicati  per la prevenzione al disagio scolastico e alla disaffezione ad apprendere e demotivazione. 

FdS - Area B3 in collaborazione con Enti Locali e Associazioni Sportive del territorio.

Bandi MIUR USR

FdS Monica Galligani e altri collaboratori (da indicare a cura della stessa FdS alla Dirigenza)

 

Conduzione di progetti e coordinamento area secondo lettere da ) a j) Stesura progetti Educazione Motoria MIUR USR USP, conoscenza degli Sport delle Associazioni Sportive del Territorio e Enti Imprese interessate alla Educazione Motoria, Collaborazione con DS per coordinamento Ente Comunale e 2^ Circolo e Agenzia dello Sport Territoriale. Cura della formazione docenti ove resa necessaria da normative.

FS Area B4 Educazione estetica , artistica , storico-antropologica, espressiva

FS Patrizia Cinagli  Docenti collaboratori  R. Moretti, L. Rossi

Conduzione di progetti e coordinamento area secondo lettere a) a j) percorsi culturali storico-artistici  anche laboratoriali di musica, arti plastiche e figurative; progetti per l’educazione  alla cultura dell’immagine e dell’espressività teatrale,musicale storico-sociale antropologica, in correlazione all’offerta del territorio. Promozione dell’educazione estetica in dimensione laboratoriale e in dimensione curricolare.

FS - C1  Coordinamento Gruppo PNSD in qualità di Animatore Digitale, Implementazione PNSD  secondo MIUR, Implementazione di Piattaforme digitali nella didattica, programma Futuro e Codi-amo

FS Palma Prisco

Docenti collaboratori: Mengozzi Luisella, Patrizia Crescini, Cristina Scardigli Barbara Bianchi

Formazione del gruppo e disseminazione dei corsi PNSD, stesura redazione  conduzione di Progetti e bandi legati a PNSD, cura della archiviazione informatica dei materiali didattici, notizie, circolari DS su Sito web, comunicazione via mail interna in collaborazione con DS, Staff e Segreteria.

Area C2  Inclusione H e DSA Direttiva Miur dicembre 2012 Presidenza del GLIS delegata dalla Dirigente. Monitoraggio azioni L104/1992 TU 297/1994

Responsabile DSA ex 170/2010 e DM 5669/2012.

Redazione PAI CM 8 marzo 2013

Funzioni pro tempore avocate da DS; da  individuare FS o delegare Funzione Delega da nominare in collaborazione con (tutte le docenti di sostegno per i PEI  e gli educatori, gli psichiatri e psicologi referenti ASL e Ente locale), D’Antuono Cannata  Bes Primaria  e  BES - H Naldi e  Rossetti , H primaria  Trovato,  Brigiotti, Cinci

Coordinamento GLI; coordinamento  dei gruppi operativi H e DSA di sottoarticolazione del GLI secondo le aree H e BES certificati ICD10; coordinamento GLIC (Gruppi di Lavoro sul Caso che stendono PEI). Studio dei casi e distribuzione ore di sostegno e di educatori. Calendarizzazione  PEI e PDP

Redazione e monitoraggio del PAI. Sensibilizzazione  del corpo docente e delle famiglie alla cultura dell’integrazione scolastica nella corresponsabilità educativa. Monitoraggio GLIC (= Gruppo di Lavoro sul Caso, ossia gruppo del PEI), e PDP. Cura dei rapporti con ASL e organismi interistituzionali (USP USR task force H, CTS territoriale),  di presa in carico e gestione problemi dei casi BES.  Cura, insieme alla segreteria, della documentazione e dell’inserimento in Piattaforma per richiesta organici; distribuzione interna organico di sostegno in collaborazione con DS e Staff. Screening dei bambini in uscita da Infanzia, e primo biennio primaria per intercettazione casi DSA

FS - Area C3 Autovalutazione istituto e valutazione apprendimenti;monitoraggi  processi organizzativi e didattici;  azioni DPR 80/2013 SNV e Direttiva MIUR 11/2014

 FS Simona Mangoni  Collaboratrici Gioia Fornai, Barbara Bianchi, Brunetti

Coordinamento del Gruppo di Autovalutazione , secondo le lettere da a) a j) nella fase della valutazione esterna così come prevista dalla Nota Miur 47/2014  e Direttiva 11/2014 MIUR su SNV ; implementazione dei Piani  di miglioramento espressi nel PTOF sulla base del RAV. Rapporti con SNV e INVALSI. Monitoraggio interno della ricaduta formativa dei Progetti, degli apprendimenti,costruzione di prove standardizzate, revisione delle  categorie valutative in relazione alla CN3 /2015 e al Curricolo di Istituto come da A1.

C4 Area Formazione e Innovazione

Formazione coerente a PTOF Direttive MIUR,  SNV, PNSD, Legge 107/2015 .

FdS Pintucci

Coordinamento Piano della Formazione Nazionale e Triennale di Istituto secondo il quadro DS approvato dal Collegio, revisione e implementazione secondo normative con DS per Collegio, Organizzazione coordinamento dei Corsi, collaborazione con DS nella selezione dei formatori, collocamento logistico e inserimento funzionale agli impegni PAA. Disseminazione, monitoraggio dei bisogni e dei risultati della Formazione.

Progetto Continuità  in Entrata  

Io Ci Sono

Responsabile Brunetti

Balice Bini Brunetti

Falagiani  Bignami

Casto

Progetto di accoglienza laboratoriale con le famiglie volto a creare partecipazione, continuità e condizioni per l’apprendimento e il corretto sviluppo socioaffettivo ai bambini della Scuola d’Infanzia

Funzione delega gite e visite istruzione

 Barbara Padovese

Raccolta della proposta della docenti delle classi proposte nei team e formalizzate nel Consiglio di interclasse; organizzazione e messa a disposizione dei mezzi di trasporto in collaborazione con la segreteria.

Responsabile plesso Solvay

Paola Arrighi

Compiti generali di comunicazione, di organizzazione e di sicurezza in collaborazione con la segreteria e DS. Comunicazione con le famiglie, docenti e collaboratori scolastici

Responsabile plesso Europa

Simona Mangoni

Compiti generali di comunicazione di organizzazione e di sicurezza in collaborazione con la Segreteria, collaboratori scolastici, Dirigente e Comunicazione interplessi su questioni generali di sicurezza e organizzative didattico-formative interne e  con le famiglie in collaborazione con DS

Responsabile plesso Fucini

Gioia Fornai

Compiti generali di comunicazione di organizzazione, di sicurezza in collaborazione con la Segreteria, collaboratori scolastici, Dirigente. Comunicazione interplessi su questioni generali di sicurezza e organizzative didattico formative interne e con le famiglie in collaborazione con DS.

Responsabile plesso Modì

Cinzia Bernardeschi

Compiti generali di comunicazione di organizzazione, di sicurezza in collaborazione con la Segreteria, collaboratori scolastici, Dirigente. Comunicazione interplessi  su questioni generali di sicurezza e organizzative didattico formative interne e  con le famiglie in collaborazione con DS.

Responsabile plesso Gianburrasca

Grazia Naldi

Compiti generali di comunicazione di organizzazione, di sicurezza in collaborazione con la Segreteria, collaboratori scolastici, Dirigente. Comunicazione interplessi su questioni generali di sicurezza e organizzative didattico formative interne e  con le famiglie in collaborazione con DS.

Responsabile plesso Piccole Tracce

Maria Cristina Balice tutto il primo quadrimestre.

Compiti generali di comunicazione di organizzazione, di sicurezza in collaborazione con la Segreteria, collaboratori scolastici, Dirigente. Comunicazione interplessi su questioni generali di sicurezza e organizzative didattico formative interne e con le famiglie in collaborazione con DS.

Responsabile  attrezzature Plesso Solvay

Crescini Patrizia

Monitoraggio della funzionalità delle attrezzature meccaniche, elettriche ed elettroniche usate in didattica e collaborazione con Alessandro Profeti.

Responsabile Laboratorio Europa

Palma Prisco

Monitoraggio della funzionalità generale del laboratorio; come sub consegnatario dei beni rispetto al DSGA; segnalazione alla segreteria e agli incaricati preposti dal DSGA al presidio della funzione tecnica di controllo tecnico, dei difetti e guasti per la necessaria manutenzione e collaborazione con Alessandro Profeti.

Responsabile Laboratorio Fucini

Silvia Sterchele

Monitoraggio della funzionalità generale del laboratorio; come sub consegnatario dei beni rispetto al DSGA; segnalazione alla segreteria e agli incaricati preposti dal DSGA al presidio della funzione tecnica di controllo tecnico, dei difetti e guasti per la necessaria manutenzione e collaborazione con Alessandro Profeti.

 

 Compiti delle figure di sistema

Le Funzioni Strumentali e le Funzioni di sistema devono:

 

a) Coordinare direttamente uno o più progetti relativi all’area di riferimento, curandone responsabilmente gli aspetti logistici e le calendarizzazioni di impegni per bambini e docenti destinatari del progetto, fermo restando il Piano Annuale delle Attività. I progetti coordinati sono proposti da MIUR- USR, già in parte indicati dalla Dirigente, in relazione e in stretta pertinenza alle aree di riferimento del PTOF e all’Offerta Formativa del  Territorio.  

 

b) Curare e promuovere lo stretto raccordo tra la natura extracurricolare del progetto e il curricolo linguistico-umanistico e scientifico-matematico sviluppato dai Dipartimenti dell’AREA A1.

 

c) Intercettare progetti ulteriori afferenti all’area, sia in riferimento all’offerta formativa del territorio, sia in relazione alle proposte MIUR- USR riferentisi alle azioni caratterizzanti l’offerta di cui all’art.1 comma 7 legge 107/2015, sia agli ambiti di preferenza per la richiesta di organico aggiuntivo, e All’Atto di Indirizzo del PTOF della Dirigente deliberato dal Collegio del 1 e 19 settembre 2016. I proge Tenere i contatti costanti di monitoraggio e tutoraggio per tutti i referenti di progetto all’interno dell’area che si siano proposti o che intendano proporsi e coadiuvarli nel mantenere coesa e unitaria l’area di riferimento nella scelta delle azioni progettuali.

 

e) Proporre azioni formative  per i colleghi docenti che intendano lavorare nell’area a supporto della progettualità e delle competenze normative  e pedagogiche  necessarie alla progettualità. Disseminare e diffondere i contenuti della formazione  e le buone pratiche.

 

f) Riferire al Dirigente periodicamente e alla fine dell’anno con relazione  scritta le azioni svolte i docenti e classi coinvolte, gli obiettivi raggiunti e le criticità.

 

g) Documentare le ore aggiuntive funzionali all’insegnamento svolte in prima persona  e dai collaboratori diretti del proprio progetto.

 

h) Intervenire nella Commissione  POF per la progettazione  analitica, la stesura e il monitoraggio del PTOF.

 

i) Sia le funzioni strumentali, sia le funzioni di sistema, sia i responsabili di progetto, stenderanno i loro progetti nella scheda POF presente sul sito per l’annualità 2016/2017, per la compilazione digitale, riempiendo con cura  e in modo chiaro i campi richiesti indicando collaboratori tempi obiettivi da raggiungere e risorse necessarie umane e strumentali.

 

j) I responsabili di progetto dovranno condurre direttamente uno o più progetti rilevanti, afferenti all’area, possono realizzare il progetto con uno o più collaboratori inserendoli nell’apposita scheda POF e avranno cura di tenere i contatti con le FdS come sopra indicato. Alla fine del progetto rendiconteranno le ore aggiuntive funzionali all’insegnamento svolte e produrranno una breve relazione  di valutazione sul progetto.