1923 Intorno allo stabilimento Solvay sono in piena attività numerosi cantieri.

Nei primi di ottobre fu completato il nuovo edificio scolastico  intitolato a "Ernesto Solvay".

Ha 17 vani che si allungano a pian terreno accanto al nucleo centrale dell'ingresso.

Le aule sono spaziose, rischiarate da ampi finestroni, con spogliatoi annessi.

Accolgono gli alunni delle cinque classi elementari dell'intero nuovo paese.

 

La direzione è affidata alla signora Astena Lulli Filippini, seguita dal direttore prof. Coelio Corsini.

Il complesso si arricchisce con la realizzazione dell'asilo Infantile, oggi scuola dell'infanzia"Gian Burrasca", che inizia la sua attività nel gennaio del 1924.

 

Il 3 gennaio 1956 la direzione viene affidata al Prof. Aldo  Benincasa che rimarrà fino al 1978, dando un'impronta creativa e personale alla didattica del Circolo.

Una scuola all'avanguardia

In questo periodo, dato l'aumento della popolazione scolastica, si evidenzia la necessità  di dare al paese un'altra scuola.

Questo progetto, voluto con tenacia dal Prof. Benincasa e dal Sindaco Carmignoli viene attuato nel 1968.

Il 17 Novembre 1968 viene inaugurata, in via del Popolo, nel quartiere ovest di Rosignano Solvay, la scuola elementare "Europa" un titolo assolutamente innovativo che sia proiettava coraggiosamente verso il futuro.

Il nuovo edificio si discostava dagli schemi tradizionali per offrire una struttura architettonica improntata a concetti di praticità  e razionalità, ancora oggi rispondenti alle norme europee.

 

Nel 1972 nel 1° Circolo si attuò la sperimentazione delle attività integrative, per rendere più completa e ricca l'educazione curricolare. Queste comprendevano due corsi di lingua straniera, laboratori di ceramica, scienze, giornalismo, drammatizzazione, musica, un corso di attività motoria.

L'esperienza innovativa di attività extracurricolari e laboratoriali ha costituito un'importante base per le successive esperienze educativo-didattiche dell'organizzazione modulare e del tempo pieno.

Il 1 settembre 1979 la Direzione del 1 Circolo viene affidata alla dottoressa Corinna Pattini che sarà Direttrice didattica fino al 2006.

Si sono susseguite poi la Prof.ssa Norma Biasci nel biennio 2007/2009  ed il Prof. Marco Benucci fino all'a.s. 2011/2012. Dal 2012 al 2015 ha diretto la nostra scuola la Prof.ssa Tania Pascucci

L'attuale Dirigente Scolastico è la Prof.ssa Daniela  Tramontani.

La scuola elementare "Fucini" di Castiglioncello

Il progetto per la costruzione della scuola elementare fu commissionata all'ingegner Michetti nel 1946: la zona prescelta per il nuovo edificio fu via De Amicis a Portovecchio.

Il 7 giugno 1959 si inaugurò la nuova scuola elementare.

Fu intitolata a "Renato Fucini".

L'edificio, solido e moderno per quei tempi, poteva accogliere non solo alunni di Castiglioncello, ma anche quelli provenienti da altre parti del comune.

28 settembre 1996 Dopo tre anni di trasferimento alle Spianate, i lavori alla scuola Fucini, ormai troppo vecchia, sono terminati e si provvede all'inaugurazione. Due piani di aule tradizionali e speciali, una sala per il consiglio di Frazione, un anfiteatro per i giochi dei più  piccoli, una palestra insonorizzata.

Le scuole elementari e materne sono una grande struttura di avanguardia architettonica e tecnologica. L'architetto Vincenzo Greco ha elaborato il recupero della parte vecchia in modo molto originale: uno dei tanti accorgimenti, le piastrelle di colori diversi a seconda delle classi in modo che anche i più piccoli si possano orientare e trovare senza difficoltà la loro classe.

La scuola elementare al primo piano comprende 8 aule, una doppia con parete scorrevole, il laboratorio, le aule per le attività  artistiche, la mensa e un'area esterna attrezzata.

La scuola dell'infanzia oggi denominata "Piccole tracce", al pianterreno ha 3 aule, un'aula speciale e il cortile esterno.

Terza scuola dell'infanzia "Modì" quella di Via Veneto, istituita nell'anno scolastico 1976/77 con due sezioni dove venivano accolti i bambini del quartiere lato mare di Rosignano Solvay.

Nell'anno scolastico 1982/83 furono in parte ristrutturati i locali e aperta la terza sezione.

Bibliografia:

www.lungomarecastiglioncello.it

portale fotostorico sul comune di Rosignano Marittimo

"Sale e pietra" quaderni di storia Rosignano XX secolo

G.Celati , L. Gattini, ed.Giardini 1993

1913-2013 - Centenario del Paese